mercoledì 10 settembre 2008

I sassi (non quelli di Matera)

Anche oggi non c'è, e non c'è nemmeno quello che dovrebbe darti da mangiare e aiutarti ad abbellire quella casa o a comprarti la giacca vista ora su Grazia.
E' di Armani (Emporio, però) e pare che non costi così tanto per essere una giacca di Armani (anche se è Emporio): 270 euro. Si potrebbe anche fare.
Ma poi dove vai con quella giacca?
C'è un sasso che sta esplodendo sotto le costole, come se il corpo sapesse cosa è meglio fare (quello che non si è mai fatto).
Ancora nel letto, il cane che puzza e russa lì sotto; vorrebbe essere con te e pensare che comprare quella giacca potrebbe anche avere un senso.
Il 23 il sasso non ci sarà più, quindi c'è ancora un po' di tempo.

2 commenti:

Cano ha detto...

Caspita! Sembri la versione chic della Fallaci.

P.S. Ciao bella: guarisci!

cristianaeffe ha detto...

Sto ridendo! Sì, fa un po' Fallaci questo post. Ma tanto sai che scherzo: in realtà sto una favola e ti scrivo da un villaggio Valtur del Sud Italia (non specifico per lasciare un po' di mistero).
ciao :-(