giovedì 12 ottobre 2006

Ontologia della torta

La maggior parte delle cose presenti in casa di Sonia ha un nome. La scorsa settimana, infatti, sono stata invitata a mangiare Herman, un dolce preparato con uno speciale lievito che necessita, una volta miscelato all'acqua, di ben dieci giorni di riposo prima di unirsi all'impasto.
Herman, in quanto dolce, non solo c'è ma vive!
Nuovi traguardi ontologici...

1 commento:

Luz ha detto...

Mi ricorda tanto di quando niki si mangiò Raul ( le maiuscole vanno così).
Raul, dicono, era un buon vitello.