martedì 8 luglio 2008

Passi falsi?

A "un, due, tre... stella" (ma potrei sbagliare) il passo del gambero era quello che ti faceva andare avanti di uno e indietro di due.
Ma non fai prima ad andare indietro di uno?
No, così c'è l'illusione di essere andati avanti un po'.
Aspettavo gesti buoni, occhi diversi che trovano belle le stesse cose che a me piacciono di me (occhiaie, piedi, il mio..., il), ho aspettato ancora perché son prudente. E poi il passo del gambero, uno avanti e due indietro, ma comunque sempre indietro di uno.

2 commenti:

luz ha detto...

In realtà, impercettibilmente, ci si sposta anche di lato...il che è 'sempre' un bene.
Ci vediamo ad agosto, mi sposto di un'ora e qualche grado di temperatura.
Tornerò con del drambuie, e ho detto tutto.
Baci!

cristianaeffe ha detto...

Il drambuie... beh ce lo beviamo insieme allora. Grazie e buon viaggio. c.